Ritorna un classico amatissimo dai bambini in una nuova edizione cartonata con una grafica interamente rivista e una tavola inedita! “Un giorno il Gigante Piscione partì, cercava un posto dove fare pipì…”

Un bisognino chilometrico che diventa la causa di tanti guai e umiliazioni per il povero gigante che, lungo il suo viaggio, incontra cavalieri, sovrani e principesse pronti a chiedere il suo aiuto, ma altrettanto lesti a offenderlo quando si ritrovano impantanati in uno strano lago giallastro. Ma qualche volta può anche succedere che un’incontenibile pipì possa trasformare un gigante pasticcione in un eroe!

 
12,00 *

Scorte disponibili
Tempi di consegna: 3 giorni lavorativi

Accessori

Gloria e Amir sono compagni di classe, ma non hanno mai scambiato una parola. Quasi per caso, però, si ritrovano a fare coppia per svolgere un compito molto speciale assegnato dalla loro insegnante, quello di scrivere un diario di viaggio della città in cui vivono: Catania. Nessuno dei due immagina la fantastica avventura che li attende tra enigmi da risolvere, libri magici, insoliti mezzi di trasporto e nuove illustri amicizie. Una guida, un romanzo e un libro gioco alla scoperta della città.

13,00 *

Scorte disponibili

Un giorno come tanti altri la tranquillità di Boscoscuro viene messa in serio pericolo da uno strano uovo di colore azzurro arrivato chissà da dove. Nessuno riesce ad immaginare quale animale misterioso ne verrà fuori e tutti sono concordi nell’abbandonare il piccolo straniero al suo destino. Tutti tranne il coniglio Zampacorta.

Una storia che insegna il valore dell’accoglienza e il dono della diversità.

12,00 *

Scorte disponibili

Un giovane innamorato, una reginotta capricciosa e uno, due, anzi tre preziosi segreti da custodire! Una divertente fiaba, poco conosciuta, del repertorio tradizionale italiano. La reginotta con le corna è una fiaba popolare molto antica, si pensa che risalga addirittura al Quattrocento! Nel corso dei secoli, essendo stata tramandata oralmente come il gioco del telefono senza fili, è un po’ cambiata, perché chiunque l’abbia raccontata ha aggiunto o tolto qualcosa. È merito di due grandi studiosi e appassionati di tradizioni popolari – Giuseppe Pitrè e Laura Gonzenbach – se questa storia non è andata perduta, ma è arrivata fino a noi.

12,00 *

Scorte disponibili